eventi

TRA SACRO E PROFANO
Personale presso la Sala comunale Moroni,
Comune di Vestone, Brescia
23 settembre - 1 ottobre 2017
giorni feriali 16 - 20
festivi 10 - 12:30, 16 - 20


giacinto cargnoni

Nato a Brescia (20 aprile 1932) da genitori levrangesi, ha mantenuto sempre stretti legami col paese d'origine almeno fino al momento del crollo, nel natale 1959/60. Da oltre cinquant'anni presente sulla scena artistica bresciana, Cargnoni, dopo aver insegnato per trent'anni in scuole cittadine, dal 1982 si è dedicato totalmente alla pittura, avendo nel frattempo appreso la tecnica della grafica (acquaforte-acquatinta). Le sue opere sono state esposte in rassegne personali e collettive in molte città italiane e anche all'estero, tra le quali ricordiamo: Brescia, Bergamo, Milano, Cremona, Marina di Carrara, Mantova, Modena, Trento, Palermo, Marsala, Modica, Enschede (Olanda), Belèn (Brasile). Una sua grafica è stata esposta al MOMA di New York; un'altra, Crisalide, è stata segnalata alla Rockford Print Competition dell'Università di Rockford (USA). Tra i principali premi e rassegne di grafica cui ha partecipato ricordiamo: il Premio Sassoferrato, il Premio Lario-Cadorago, la Rassegna di Santhià, la Biennale di Incisione di Acqui Terme, la Biennale di Cavaion Veronese, la Biennale di Gaiarine, la Rassegna Itinerante Leonardo Sciascia, la Biennale di Campobasso, le Rassegna Exlibristica di Bodio-Lomnago e di Soncino, l'Omaggio a Dante e alla Divina Commedia indetto dal centro S. Chiara di Napoli.

Giacinto Cargnoni attualmente vive e lavora a Brescia.